Top

Vellutata di zucca, cozze, arancia e riduzione al bitter

La zucca è l’ortaggio autunnale per eccellenza e io amo cucinarla in ogni modo!
Ricca di vitamine A e C, sali minerali, calcio, sodio, fosforo e potassio, è davvero poco calorica; pensate che 100 grammi apportano soltanto 18 calorie.

Oggi vi propongo una ricetta a base di Zuccca pensata da una mia amica… la Chef Tina Cosenza del Ritorante Teresa di Genova

Vellutata di zucca, cozze, arancia e riduzione al bitter
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Ingredients
  1. 1kg cozze
  2. 1 zucca
  3. 2 patate
  4. 2 scalogni
  5. Scorza d’arancia
  6. Riduzione al bitter
Instructions
  1. In una casseruola far soffriggere leggermente lo scalogno con zucca, patate e alcune foglie di salvia
  2. Coprire il tutto con acqua
  3. Far bollire fino a cottura
  4. Nel frattempo, dopo averle pulite, far aprire le cozze con un filo d’olio e un gambo di prezzemolo in padella
  5. Levare le cozze dal guscio
  6. Filtrare il sugo e tenere da parte
  7. Passare la vellutata di zucca con il frullatore ad immersione
  8. Sistemare le cozze sul fondo di un fondino e coprire con la vellutata
  9. Decorare con la riduzione al bitter la scorza dell’arancia e qualche fogliolina di erbette fresche
HealthSoup https://www.healthsoup.it/
IL RISTORANTE TERESA
Situato a Genova, più precisamente nel quartiere di Pegli, il Ristorante Teresa vanta una tradizione di più di 40 anni. “Come in famiglia”, questa è l’espressione che la Chef Tina Cosenza usa per descrivere il ristorante. Una bella storia fatta di persone, una famiglia unita dall’intento di voler regalare agli ospiti una “cucina di casa”, una cucina della memoria fatta di sapori che riconducono all’infanzia, alla semplicità delle materie prime impiegate.
Proprio la cucina è il fulcro di questo luogo dove la semplicità diventa eccellenza, le pietanze e i menu sono pensati, rivisti e a volte rivoluzionati seguendo il mutevole divenire del tempo e delle stagioni.

Leggi la ricetta completa sul sito di STILE.IT

Share

No Comments

Post a Comment