Top

A colazione con Céréal: torta alla crema di riso e mandorle con ciliegie e base di biscotti al grano saraceno

Siamo nell’era della cucina senza… senza glutine, senza zuccheri, senza lievito e senza lattosio… potrebbe sembrare una moda, ma così non è!

Le abitudini alimentari degli italiani stanno cambiando, ma soprattutto, adesso siamo in grado di capire cosa ci fa bene e cosa ci fa male a tavola.

La conseguenza è che ci troviamo davanti ad una marea di prodotti di diverso genere e non sappiamo mai qual scegliere: oggi ho provato per voi i prodotti Céréal, prodotti con ingredienti sani ed equilibrati sotto il profilo nutrizionale… ma soprattutto buonissimi!

Negli anni questo brand è diventato il punto di riferimento dei prodotti “speciali”, studiati per offrire un’alimentazione differente, controllata e più sana, non solo per chi è intollerante, ma anche per chi è attento a ciò che mangia.

Ho provato ad utilizzarli anche per cucinare e oggi ho deciso di proporvi questa ricetta: la torta alla crema realizzata con la bevanda biologica RISO MANDORLA e una base di biscotti BUONI SARACENO.

 

 

 

 

 

 

 

 

  • 750ml bevanda RISO MANDORLA Céréal
  • 100g amido di mais
  • 75g zucchero di canna
  • 100g biscotti BUONI SARACENO Céréal senza glutine e lievito
  • 40g burro chiarificato o margarina
  • Sminuzzare i bisonti con un mixer da cucina.
  • Scaldare al microonde il burro fino a che non sarà fuso.
  • Amalgamare la farina di biscotti con il burro e disporre il composto sul fondo di una tortiera.
  • Riporre la tortiera per 1 ora in freezer.
  • Miscelare l’amido con lo zucchero e con l’aiuto di una frusta, all’interno di un pentolino.
  • Aggiungere il latte di mandorle poco alla volta senza formare grumi
  • Mettere sul fuoco e far cuocere mescolando con una paletta di legno fino a completo addensamento.
  • Versare il composto addensato sul fondo di biscotti e riporre in frigo per almeno 2 ore.
  • Servire la torta decorandola con ciliegie fresche

Clicca qui per scoprire tutta la linea Céréal

in collaborazione con Céréal

Share

No Comments

Post a Comment