Top

Involtini di verza / versione light

Gli involtini di verza sono tra le ricette più comuni e gustose dell’inverno. Oggi vi propongo una ricetta della tradizione della cucina italiana presa direttamente dal ricettario della mia Nonna, ma con una nota LIGHT: al posto della carne macinata e della salsiccia ho utilizzato il petto di pollo.

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI

8 foglie di verza
300g carne di pollo
50g di formaggio grattugiato
1 uova
latte o panna di soia qb
sale e pepe
olio di oliva
1 cucchiaio pangrattato
1 cipolla
Brodo vegetale qb
1/2 cuc. maizena o fecola

PROCEDIMENTO

Preparare le foglie della verza scegliendo quelle larghe.
Lavarle e metteterle a bollire per 5 minuti in acqua salata.
Asciugare con uno strofinaccio.
Con un robot da cucina, tritare finemente il pollo fino ad ottenerne una poltiglia.
In una ciotola preparare il ripieno amalgamando bene la carne con le uova, il formaggio gratuggiato, la cipolla ridotta in poltiglia con un mixer, il sale e il pepe.
Aprire le foglie della verza su di un piano da lavoro e versateci sopra un cucciaio da minestra di ripieno.
Richiudere le foglie formando gli involtini.
Appoggiare delicatamente in una pirofila.
Cospargere gli involtini con almeno 1 bicchiere di brodo vegetale.
Cuocere gli involtini in forno per 30 minuti a 180 gradi.
Finita la cottura, raccogliere i “sughetto” sul fondo della teglia e tirarlo in padella con un mezzo cucchiaio di fecola di patate o maizena, fino ad ottenere una salsa densa.

Share

No Comments

Post a Comment